extension ciglia

Una novità dell’estetica che sta spopolando sempre più negli ultimi tempi è l’allungamento delle ciglia o extension delle ciglia per avere occhi da cerbiatto, ciglia folte e lunghe senza l’utilizzo di mascara che molto spesso non danno il risultato sperato. 
Ma come funziona questa tecnica? Quali sono i vantaggi e le controindicazioni
L'allungamento ciglia o extension ciglia one to one consiste nell'incollare alle ciglia naturali quelle finte, solitamente in seta o visone, una ad una, con una colla speciale ed anallergica. Esiste anche l’extension 3D che prevede l'applicazione di un ventaglio di ciglia e l'extension metodo russo, che è l'infoltimento 6D o maxi volume, per un effetto molto evidente.
Se vuoi effettuare questo trattamento scegli un’estetista professionista, così da evitare spiacevoli inconvenienti, sarà lei stessa a consigliarti il trattamento adatto a te dopo aver analizzato le tue ciglia e ascoltato le tue esigenze. 
Solo in questo modo puoi avere l’effetto desiderato ed evitare danni. 

Ma in cosa consiste? 3 sono gli step seguiti dalla professionista:
1.    Valutazione delle ciglia naturali: l’estetista deve analizzare l’occhio e le ciglia, la conformazione, lo spessore e la lunghezza per capire qual è la tecnica più adatta a te.
2.    Preparazione dell’occhio: dopo aver effettuato la pulizia delle ciglia dal trucco o sudore, si applica il primer e si posiziona il patch sull’occhio così da dividere le ciglia superiori da quelle inferiori.
3.    Applicazione delle ciglia: con una pinzetta di precisione si seleziona e si separa la ciglia naturale e con una seconda pinzetta si prende una ciglia artificiale, si immergere nella colla e si posiziona sulle tue ciglia.
Questo trattamento (applicazione ciglia), dall’estetista, ha una durata anche di due ore! 
Se invece ti stai chiedendo che durata ha nel tempo l’allungamento devi sapere che sicuramente dipende dalla cura che metterai nel mantenimento. 
Segui alcuni pratici consigli: quando strucchi il viso evita prodotti oleosi che possono staccare le ciglia, scegli acque micellari delicate, non strofinare gli occhi e tampona dolcemente quando asciughi il viso. Calcola circa 3 settimane e se inizi a perderne qualcuna, ovviamente insieme alle tue ciglia naturali, vai dall’estetista per effettuare il trattamento refill e riempire gli spazi vuoti.
Attenzione però l’allungamento può provocare qualche controindicazione. Se non hai ciglia perfettamente sane e sei soggetta ad allergie da prodotti sintetici, affidati sempre a professionisti del settore. Inoltre non si può prevedere l’evoluzione delle tue ciglia naturali, quindi, potrà succedere che si creino dei buchi. 
 

0 Comments
Jun 19, 2018 By admin