come diventare parrucchiere

Hai la passione per l’hair styling e ti stai chiedendo come diventare un parrucchiere professionista? Ci sono diverse cose che devi sapere.

Non basta avere l’estro creativo, l’abilità, la pazienza e tanta voglia di imparare ma bisogna conoscere tutto su una professione che non conosce crisi.

Questa figura professionale è regolamentata dalla LEGGE 17 agosto 2005, n. 174 e detta i principi fondamentali di disciplina dell'attività professionale di acconciatore. Il regolamento stabilisce che “quest’attività comprende tutti i trattamenti e i servizi volti a modificare, migliorare, mantenere e proteggere l'aspetto estetico dei capelli, compresi i trattamenti tricologici complementari, che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, nonché il taglio e il trattamento estetico della barba, e ogni altro servizio inerente o complementare.”

Secondo la legge per esercitare l'attività di acconciatore è necessario ottenere l’abilitazione professionale ovvero il superamento di un esame tecnico-pratico dopo aver:

a) seguito un corso di formazione di due anni e seguito da un corso di specializzazione in prevalenza pratico  (un periodo di inserimento di un anno presso un salone di acconciatori da effettuare nell'arco di due anni);

b) effettuato un periodo di inserimento presso salone di parrucchieri (tre anni) e dallo svolgimento di un adeguato corso di formazione teorica; nel caso in cui c’è stato un rapporto di apprendistato il periodo di inserimento è ridotto ad un anno.

La disciplina dice anche che non permettono l'esercizio dell'attività professionale gli attestati e i diplomi rilasciati dalla partecipazione a corsi professionali non autorizzati o riconosciuti dagli organi pubblici competenti.

Dopo aver detto questo se vuoi intraprendere questa professione e diventare un parrucchiere di successo senza scuola e in poco tempo non è il lavoro che fa per te. Se invece hai scelto di seguire questa strada la prima cosa da fare è iscriversi ad un corso di formazione per acconciatori presso un istituto qualificato e certificato dalla Regione.  

Basta però conseguire la qualifica professionale per diventare un parrucchiere di successo? La qualifica è solo un punto di partenza! Se hai voglia di raggiungere il successo devi costantemente aggiornarti, devi seguire le ultime tendenze del settore e rendere felici le tue clienti.

Il tuo sogno è quello di aprire un salone di acconciatori? Allora devi diventare imprenditore di te stesso! Cosa significa? Devi mettere in conto che non puoi solo fare il parrucchiere ma devi anche occuparti dell’aspetto finanziario, gestire il tuo staff (perché non puoi fare tutto da solo!), mantenere i rapporti con i fornitori, gestire l’agenda, vendere i prodotti ed i trattamenti e ultima ma importantissima cosa, procurarti i clienti (senza di loro il tuo lavoro non sussiste).

Quello che stai pensando ora è “come si acquisiscono nuovi clienti?” Oggi è molto semplice basta essere consapevoli dell’importanza del web. Hai mai sentito parlare di facebook ads o campagne a pagamento di facebook? Queste potrebbero essere uno degli strumenti per raggiungere nuovi clienti e fidelizzare quelli che ti hanno già scelto. Ricorda però che nessuna campagna pubblicitaria funziona se non è un vantaggio per il cliente, bisogna trovare il modo per attirare l’attenzione di chi è interessato e offrire promozioni convenienti (molti parrucchieri chiedono supporto ad agenzie di comunicazione).

Ti sei convinto ed hai scelto di iniziare? Parti con il primo step iscriviti ad un corso di formazione professionale.

0 Comments
Mar 2, 2018 By Redazione